Come Operiamo

E' nostra convinzione da molto tempo che l'evoluzione della specialità Otorinolaringoiatrica richieda sempre più frequentemente la condivisione di conoscenze superspecialistiche per offrire al paziente un'assistenza ai massimi standard qualitativi. Oggi infatti nei centri di eccellenza, soprattutto all'estero, operano equipe composte da specialisti che hanno sviluppato particolari competenze nelle tante discipline che costituiscono la nostra specialità.

Importantissimo è l'aggiornamento continuo del medico che deve partecipare a corsi, congressi e consensus conferences per mantenere alto il suo livello di preparazione. I nostri numerosissimi attestati di frequenza ad eventi formativi, la produzione scientifica e l'impegno nell'insegnamento, dimostrano la nostra piena adesione a questa filosofia ed il nostro impegno a cercare di darvi l'assistenza più aggiornata ed al massimo livello di qualità possibile. Nel nostro studio ed in sala operatoria avrete sempre a disposizione accanto al vostro medico, uno specialista che si è dedicato soprattutto alla vostra patologia. I casi clinici più importanti saranno sempre discussi in equipe e così saranno effettuati gli interventi chirurgici.

PRENOTAZIONI

Quando il vostro specialista vi darà un'indicazione chirurgica ne discuterà sempre con voi fornendovi in dettaglio tutte le informazioni sull'intervento, sui limiti e sui risultati della chirurgia. Vi spegherà perchè l'intervento è necessario e, se ve ne sono, quali le possibili alternative alla chirurgia. Se concorderete con le indicazioni chirurgiche e deciderete di affidarvi a noi per la chirurgia compileremo quindi una scheda di prenotazione con i vostri dati ed i vostri recapiti telefonici. La segreteria vi proporrà tutte le possibilità previste per gli interventi chirurgici che potranno essere effettuati privatamente, in convenzione con la vostra assicurazione di malattia, o sfruttando particolari tariffe a forfait da noi studiate con la casa di cura. Se invece deciderete di usufruire del SSN sarete inseriti in una lista di prenotazione con attese che di solito non superano i 6 mesi. Con largo anticipo sulla data prevista per l'intervento, la segreteria o un medico vi contatteranno telefonicamente per concordare con voi le date dell'eventuale prericovero (per l'esecuzione degli esami di routine preoperatoria) e dell'intervento. La degenza di solito non è superiore a una o due notti.

IL CONSENSO INFORMATO

I pazienti devono essere informati sulle procedura terapeutiche loro proposte dal proprio specialista curante. Il consenso informato è un modulo che vi viene consegnato da vostro specialista al momento della decisione di ricorrere ad un intervento chirurgico. Leggetelo con attenzione così come leggete tutto il materiale informativo relativo al tipo di intervento proposto che metteremo a vostra disposizione. La modulistica deve essere restituita firmata dal paziente (se ha più di 16 anni) e controfirmata o firmata da uno dei genitori nel caso di minori.

Ricordatevi che la sottoscrizione del consenso informato è indispensabile per qualsiasi intervento e costituisce un'autorizzazione ufficiale data al medico perchè esegua le procedure proposte. Il consenso può essere ritirato in qualunque momento ed in tal caso il medico non può effettuare alcuna terapia chirurgica. 

Se le spiegazioni ricevute dal vostro specialista ed il materiale informativo non vi soddisfano, non esitate a chiamarci ad a richiederci ulteriori chiarimenti, magari dopo aver consultato l'archivio scientifico del nostro sito.

LA PREPARAZIONE ALL'INTERVENTO

Interventi privati: gli esami in preparazione all'intervento saranno programmati, tenuto conto delle esigenze del paziente, qualche giorno prima del ricovero, presso la medesima casa di cura in cui verrà effettuato l'intervento. In alcuni casi sarà possibile effettuare gli esami di routine preoperatoria nello stesso giorno del ricovero.
Interventi in convenzione con il SSN: gli esami di routine preoperatoria vengono eseguiti il giorno precedente l'intervento dalla struttura dove avviene il ricovero. Per questi esami non è necessaria alcuna impegnativa specifica salvo quella di ricovero per l'intervento chirurgico
Per tutti i pazienti: al momento del ricovero vi sarà consegnata una scheda anamnestica che contiene domande su eventuali malattie di cui soffrite o avete sofferto. Compilatela con attenzione: sia per il chirurgo che per l'anestesista è importante conoscere la vostra storia medica in modo dettagliato. Se il vostro medico di fiducia lo ritiene, non esitate a metterlo in contatto con noi per problematiche particolari, i consigli e le informazioni di chi si occupa della vostra salute da tempo sono preziosi ausili per il nostro lavoro.
Preparazione all'intervento: alcuni interventi richiedono una preparazione con farmaci che devono essere assunti per qualche giorno prima dell'intervento. Queste terapie sono di solito descritte nei moduli informativi che vengono consegnati al momento della prenotazione ma il vostro specialista ve ne parlerà diffusamente spiegandovi i motivi di questa necessità. Nei 10 giorni che precedono l'intervento non dovranno essere assolutamente assunti acido acetilsalicilico (aspirina), antiinfiammatori (tutti) o altri farmaci che possano alterare la coagulazione. Questo non crea di solito problemi ma in casi particolari i farmaci di questo tipo potranno essere temporaneamente sostituiti con altri prodotti che vi verranno indicati di volta in volta e la cui assunzione sarà concordata con il vostro medico di famiglia. La terapia anticoncezionale o ormonale sostitutiva deve invece essere sospesa almeno 30 giorni prima del ricovero.
Esami preoperatori non di routine: in qualche caso è necessario eseguire esami che ci consentano di valutare eventuali rischi della chirurgia. Questi esami non sono compresi nella routine pre-operatoria e dovranno essere effettuati prima della prenotazione dell'intervento. Se deciderete di utilizzare il SSN dovrete richiedere l'impegnativa al medico di famiglia. Le assicurazioni di solito coprono i costi di tutti gli esami effettuati in preparazione ad un intervento chirurgico. 

I CONTROLLI POST-OPERATORI

Tutti gli interventi chirurgici necessitano di medicazioni e controlli post-operatori che verranno programmati dal chirurgo in base alla tipologia della vostra operazione.
Interventi privati: le medicazioni post-operatorie sono coperte dalla vostra assicurazione. In caso di intervento privato senza assicurazione la prima medicazione è di solito inclusa nella tariffa dei chirurghi. In ogni caso la segreteria vi fornirà, insieme al preventivo anche eventuali costi per le medicazioni e controlli post-operatori.
Interventi a forfait: la prima medicazione è inclusa nel costo del forfait. Quelle successive vi verranno addebitate a tariffe particolari
Interventi in convenzione con il SSN: le medicazioni vengono effettuate presso il nostro studio in giornate dedicate specificamente a questo tipo di attività e sono incluse nel DRG del vostro intervento pertento non è necessario alcun tipo di impegnativa da parte del vostro medico curante.
Eventuali esami strumentali post-operatori, se eseguiti presso il nostro studio, saranno a pagamento.
Qualora desideriate effettuare le visite di controllo in orari o giornate particolari, dovrete pagare il costo di un controllo post-operatorio privato. Le visite ed i controlli effettuati dopo il 30° giorno dall'intervento saranno fatturate al costo di una normale visita specialistica.

URGENZE

I casi urgenti avranno corsie di prenotazione preferenziale e saranno operati non appena vi sia disponibilità in sala operatoria.

CHIRURGIA

I medici del nostro studio eseguono interventi chirurgici privati (anche per le più importanti Assicurazioni), ed in convenzione con il SSN. La segreteria Vi fornirà tutti i dettagli relativi alle diverse possibilità. Vi ricordiamo che la differenza tra le diverse possibilità di ricovero riguarda principalmente la sistemazione alberghiera, la scelta delle date dell'intervento e la composizione dell'equipe chirurgica.

SALA OPERATORIA: l'equipe chirurgica collabora al completo durante le sedute operatorie e pertanto saremo sempre presenti in Sala durante il vostro intervento

DIMISSIONE

Alla dimissione vi verrà consegnata una lettera per il vostro medico di famiglia. Questa contiene una descrizione dettagliata dell'intervento, la terapia consigliata nel periodo postoperatorio. In ogni caso qualcuno di noi sarà sempre disponibile per rassicurarvi o assitervi in caso di necessità.

IL MEDICO DI FAMIGLIA

La figura del vostro medico di famiglia è per noi importantissima. Vorremmo con piacere condividere con lui la vostra assitenza in caso di intervento. Fategli sempre visionare tutto quello che vi consegnamo e mettetelo al corrente delle terapie che vi abbiamo suggerito ed ascoltate i suoi suggerimenti. Ricordate che nessuno come il vostro medico curante di base conosce la vostra storia medica nei minimi dettagli. Se il vostro medico curante desiderasse assistervi durante il riicovero o partecipare al vostro intervento anche con una presenza in sala operatoria ne saremo lieti ed onorati. Se desidererà contatatrci siamo a sua disposizione per qualsiasi richiesta o chiarimento. Comunicategli l'indirizzo del nostro sito ed invitatelo a leggere questa pagina

Stampa